sabato 23 agosto 2014

Crumble di mele e mirtilli

Rieccomi qui, ancora con un’altra ricettina che mi ha ispirato Marco Bianchi, che ringrazio moltissimo:


Mi sono decisa finalmente, ed ho comprato anche io il suo ultimo libro che vedete in foto con il mio Crumble di mele e mirtilli, che ho creato modificando leggermente il suo Crumble di mele (che trovate a pag. 46 del suddetto libro).

Ecco dunque qui gli ingredienti della mia versione di questo dolcetto delizioso e poco peccaminoso :

80 g di farina integrale
40 g di farina bianca
20 g di farina di mais fioretto
70 g di farina di mandorle
50 g di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di lievito per dolci
35 g di olio di semi di girasole
1 cucchiaio circa di latte di riso
3 mele golden
1 manciata di mirtilli
(ma potete utilizzare tutta la frutta che preferite, io la prossima volta lo farò con pesche ed uvetta reidratata...) 

Procedimento:

Lavare mele e mirtilli.
Sbucciare le mele e tagliarle a piccoli tocchetti nella teglia da forno. Distribuirvi sopra i mirtilli.
In una ciotola mescolate le 4 farine, lo zucchero e la cannella, quindi unire il lievito setacciato e mescolare ancora.
Versare l’olio ed il latte e, con una forchetta, continuando a mescolare, farlo assorbire bene dalle farine, finché si otterrà un composto tutto a briciole da versare sulle mele.
Infornare a 180 gradi per 40 minuti nel forno già ben caldo.
Spegnere il forno, socchiuderne la porta e lasciare lì la teglia ad intiepidirsi, quindi servirlo in tavola (ottimo così, da solo, ma anche con sopra della crema pasticcera od una pallina di gelato alla vaniglia, vegani ovviamente !).



domenica 18 maggio 2014

Bicchierini Belli&Buoni di Marco

Stamattina ho preparato questi bicchierini deliziosi, per preparare i quali ho veganizzato la ricetta originale del mitico Marco Bianchi, che ringrazio tantissimo per l’idea:


Ingredienti:
Ricotta di soya
Vaniglia Bourbon in polvere
Fragole 
Succo d’agave

Procedimento:
Ho setacciato la ricotta in una ciotola e ci ho amalgamato la vaniglia per bene.
Ho tagliato a pezzettini le fragole (potete aggiungere anche delle banane, oppure utilizzare frutti di bosco, pesche, ciliegie snocciolate, insomma la frutta che vi piace di più…) e le ho condite col succo d’agave.
In ogni bicchierino ho stratificato la frutta e la ricotta, poi con la sac-à-poche ho terminato con dei ciuffetti di ricotta.

Ho lasciato i bicciherini per circa un’oretta in frigo a raffreddarsi, poi ho degustato lentamente questa bontà !

venerdì 1 novembre 2013

Torta ciocco-cocco

Auguri a tutti, amici vegani !!!
Oggi è la Giornata Mondiale Vegan, quindi cosa c’è di meglio di un buonissimo dolce per festeggiare ?
Ecco quindi la torta che ho preparato stamattina, proprio per quest’occasione speciale:


Ingredienti:

Per la torta:
200 g di cocco rapé
160 g di farina integrale
40 g di farina bianca
1 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
! bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
85 g di olio di semi
300 g di acqua
Pangrattato q.b.

Per la copertura:
50 g di cioccolato fondente
3 cucchiai di acqua

Procedimento:

Accendete il forno a 180 gradi
In una terrina mescolate tutti gli ingredienti secchi (tranne il pangrattato) per la torta. Shakerate bene 80 g di olio e l’acqua, quindi uniteli agli ingredienti secchi e amalgamare il tutto, fino ad ottenere un composto fluido.
Ungete una tortiera con l’olio rimasto, aiutandovi con un pennello in silicone, e spolverizzatevi il pangrattato.
Versate il composto nella tortiera e ponetela a cuocere in forno per 50-60 minuti (fate sempre la prova stecchino, prima di togliere la torta dal forno).
Sformate la torta e fatela raffreddare su di una gratella per dolci.
Nel frattempo, in un pentolino sciogliete il cioccolato aggiungendovi l’acqua, poi fatelo colare sulla superficie della torta.
Fate rapprendere il cioccolato per almeno quattro ore, quindi servite la torta in tavola.