giovedì 19 luglio 2012

Tarte tatin di pomodorini confit


Grazie al post della mia collega Alessandra ho scoperto i pomodorini confit, sono buonissimi ! 
Ottimi come contorno, in questa semplicissima tarte tatin sono veramente deliziosi...


Ingredienti:
500 g di pomorini ciliegia
1 filo d’olio extra-vergine di oliva
1 pizzico di sale fino
Pepe nero in grani
1 grosso pizzico di zucchero
2 pizzichi di origano secco
1 disco di pasta brisée vegana
1 ciuffo di basilico

Procedimento:
Tagliare i pomodorini a metà.
Ungere una teglia con l’olio e sistemarvi i pomodorini con la parte tagliata rivolta verso l’alto, spolverizzarli col sale, il pepe, lo zucchero e l’origano. 


Farli asciugare in forno a 200 gradi per 1 ora (nel MIO forno, col vostro regolatevi, non fateli carbonizzare!).
Sfornare la teglia e trasferire i pomodori in una tortiera foderata con carta forno, sempre con la parte tagliata rivolta verso l’alto


quindi coprirli con la pasta brisée e rimetterli in forno a 180 gradi per 30 minuti.
Lasciare la tortiera in forno fino al momento di servire: capovolgerla su di un piatto di portata, togliere la carta forno e decorarla col basilico.


Con questa ricetta partecipo al contest di Ale's Kitchen:

6 commenti:

Camiria ha detto...

Avevo visto i pomodori confit nel blog di CescaQb, ora mi tenti anche tu per provare questa meraviglia!
Gnam :D

Felicia ha detto...

Le tarte tatin sono bellissime..... scenografiche e gustose, la tua ha colori splendidi ed è sicuramente una vera e proprio ghiottoneria!!!!
Proprio oggi ho elaborato una versione alternativa della tarte tatin, spero di riuscir a postarla presto, questa sera ci sarà la prova assaggio...... ma sono certa che la supera alla grande :-)

Elettra ha detto...

Cami: ormai é "pomodorini confit - mania" !!! Non puoi esimerti... ;-)

Feli: sono curiosa di vedere la tua stupenda versione, di sicuro buonissima ! :-D

Marta New Horizons ha detto...

Non ho mai fatto questo genere di torta, mi fai venire l'acquolina con questa tua versione con i confit che adoro e poi ora in italia ogni tanto la brisè si potrà pure comprare ;)

Elettra ha detto...

Marta: provala, te ne innamorerai... ;-)

Federica ha detto...

Di che marca è la pasta brisè vegana? :-)