domenica 12 febbraio 2012

Biscottini “essenziali”


Adoro fare i biscotti, mi rilasso, mescolando ed impastando tutti gli ingredienti, “stampando” con le formine apposite la pasta stesa oppure facendo delle palline di pasta da appiattire sulla carta forno.
E poi mi rilasso, gustandoli appena sformati, accompagnati ad una bella tazza di tè speziato e fumante.

Ho appena preparato questi biscottini che definirei “essenziali” in quanto fatti solo di zucchero, farina ed olio: sembra incredibile, ma questi 3 semplici ingredienti, uniti ad un pizzico di vaniglia Bourbon, qualche  mandorla e nocciola, hanno dato vita a dei biscottini profumatissimi e molto friabili, senza nemmeno un grammo di lievito !

Per la cena romantica di San Valentino, si potrebbero preparare senza frutta secca ed a forma di cuoricino, per decorare un dolce al cucchiaio, in quanto come consistenza ricordano moltissimo le “lingue di gatto”.

Ingredienti:
1 bicchiere di olio di semi di girasole
1 bicchiere di zucchero di canna
2 bicchieri di farina 00
Un pizzico di vaniglia Bourbon in polvere
Qualche mandorla e nocciola

Procedimento:
Mixate lo zucchero di canna fino a renderlo al velo (oppure potete usare già dello zucchero a velo). Versatelo in una ciotola capiente dove già avete messo la farina, la vaniglia e l’olio e lavorate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido.
Lasciate riposare l’impasto mezz’ora in frigorifero.
Quindi, mentre fate scaldare il forno a 180°, preparate delle palline di impasto e disponetele molto distanziate tra loro su una teglia coperta di carta da forno, shiacciandole un pochino col dito.
Decorate con le mandorle o le nocciole quindi infornate nel forno già caldo e fate cuocere per 15 minuti, fino a quando i bordi dei biscotti diventano dorati.
Lasciateli raffreddare bene sulla teglia, prima di spostarli, perché sono molto friabili e delicati !

11 commenti:

Antonella84 ha detto...

Che carini! Belli, essenziali e facili...ma con un sapore ottimo :)

Marta New Horizons ha detto...

Sembrano buoni, così semplici, sottili e tutti da sgranocchiare :-P Mi piace il nome che hai dato loro ;)

Anonimo ha detto...

Gustosissimi........ essenziali ma assolutamente perfetti!!!! anch'io adoro i frollini, utilizzo ancora degli stampini che erano di mia madre, ho iniziato ad usarli da bambina, (ho sempre avuto la passione per i dolci) stampini di 50 anni, ancora perfetti!!!! un bacione Feli

Elettra ha detto...

Antonella, Marta e Felicia: grazie ! Eh sì, questi biscottini sono buonissimi, nonostante la semplicissima ricetta !!!

Mimi ha detto...

Semplici, essenziali e perfetti!
Raffinatissimi ;)

Elettra ha detto...

Grazie Mimì !!! :-D

Cri ha detto...

li provo sicuramente, grazie per la ricetta.

Elettra ha detto...

Grazie a te, Cri !!! :-D

Cri ha detto...

li ho fatti e postati, con una leggera modifica ma sono i tuoi :)) grazie per la ricetta. Buonissimi!!
Ti ho inserita nel mio blogroll di cucine vegan per non perdermi i tuoi aggiornamenti :)) A presto.
Cri

Sophia Jihye ha detto...

Ciao, seguo il tuo blog, mi sono avventurata da un anno nella cucina vegetariana e vegana. E' veramente molto interessante e mi aiuta tanto!!
Ho un piccolo premio per te, se vuoi vedere su www.caffecioccolato.worpress.com

Elettra ha detto...

Cri ne sono felicissima, vado a vedere... ;-)

Ciao Sophia, piacere di conoscerti, sono curiosa... :-D